Arsenal F.C. – The Invincibles raggiunge i 10k su LEGO Ideas

Arsenal F.C. – The Invincibles raggiunge i 10k su LEGO Ideas

La squadra di calcio inglese dell’Arsenal è il soggetto del nuovo progetto ad approdare alla review da parte dei designer LEGO Ideas.

Il 15 maggio 2004 l’Arsenal F.C. è diventato la squadra “The Invincibles”, vincendo il campionato inglese senza perdere alcuna partita: 49 partite di campionato imbattuta. L’autore del progetto ha inteso così ricordare questo record, rendendo omaggio ai giocatori, al manager e all’intero staff della squadra.

La mia Idea rappresenta l’ultima partita della stagione 2003/04 contro il Leicester City F.C. Quella partita vinta 2:1 ha garantito il titolo di squadra imbattuta, dominando la Lega e ha impressionando il mondo intero.
Ho costruito una miniatura della tribuna della tribuna est e l’ingresso principale dello stadio di Highbury (ex stadio AFC).

Dietro le pareti laterali apribili si possono trovare il botteghino (lato sinistro) e lo spogliatoio dell’Arsenal (lato destro). Ho cercato di rendere lo spogliatoio molto accurato. Si può trovare lì tavolo con frutta e bevande, tavola con tattiche. Di fronte, accanto al botteghino, c’è un tavolo tipico con informazioni sulle partite. Sul campo è posto a celebrare il podio con le principali stelle della squadra dell’Arsenal.

Tutti hanno ottenuto una medaglia d’oro, una coppa trofeo di Premier League e un trofeo d’oro unico per la squadra “The Invincibles”. (Medaglie e trofeo d’oro inclusi nel progetto Ideas.)

Ho anche incluso alcune bandiere dei fan che puoi vedere al giorno d’oggi all’Emirates Stadium. Soprattutto la bandiera gialla con le statistiche del campionato della stagione 2003/04.

Arsenal F.C. – The Invincibles affianca Popcorn MachineWorking Image Projector “Magic Lantern”, Tetris SolidThe Iron Giant in the ForestTintin – Space RocketHumpback Whale BreachThe Loneliness of the Voyager – NASA’s Voyager MissionImpression Sunrise – MonetPioneer CDJ 2000 Nexus Multi PlayerWallace & Gromit – A Great Day OutClaw Machine in questa seconda review 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *