LEGO® Store Le Befane

LEGO® Store Le Befane

Una folla festante ha accolto sabato 10 luglio l’apertura del nuovo Lego Store a Rimini presso il centro commerciale Le Befane. Tra i tanti appassionati e curiosi presenti dalle prime ore, si potevano riconoscrere molti AFOL della zona ed anche alcuni provenienti da altre regioni che hanno approfittato della vacanza in riviera per fare una visita al negozio.

Al taglio del nastro oltre al direttore ed al vice direttore del centro commercile Le Befane era presente Riccardo Zangelmini, primo ed unico LEGO®️ Certified Professional Italiano, che ha dato in prestito alcune sue opere per la decorazione del negozio e per un’installazione all’ingresso del centro.

Se siete già stati in altri Lego Store la prima cosa che salta all’occhio è la nuova impostazione data al negozio, difatti lo store di Rimini è il primo con il nuovo stile di arredamento, dove il bianco ha sostituito il giallo come colore predominante e che verrà usato per tutte le prossime aperture.
Negozio più piccolo di quanto ci saremmo aspettati visto che il centro commerciale è molto grande, ma non ci si può lamentare perché molto curato e la nuova impostazione mette molto bene in risalto i set.
Il Wall è proporzionato anche se non ci sono referenze particolari al momento.
Presente anche il Build a mini, il corner dove è possibile costruirsi le minifigure personalizzate, purtroppo non ancora in funzione a cuasa dell’emergenza COVID19. Temporaneamente ci sono i blister con le minifigure miste.
Molto suggestivo il Pirata che ti accoglie all’ingresso (realizzata dal centro stile Lego) con una chicca come la X che segna il luogo del tesoro, anche se il Professor Jones avrebbe qualcosa da ridire in merito.

Rumors dei giorni precedenti all’inaugurazione parlavano di una minifigura celebrativa ma purtroppo nulla di fatto.Visto che siamo della zona una minifigura con una bella piadina in mano sarebbe stato una bella chicca, ma non si può pretendere troppo.
Invece erano attivi un GWP a 95 euro con le mini scarpe Adidas e a 100 euro la riproduzione dello Store Lego.

Oltre ai set a catalogo anche il set del Tuc Tuc e della casina di pan di zanzero fino ad ora acquistabili solo sullo store online (ma terminati) o su ebay con la solita storia dei prezzi gonfiati.
La dimensione del negozio non permette di avere tutti i set esposti ma basta rivolgersi ai gentilissimi commessi e dal magazzino sapranno tirare fuori quello che cercate, addirittura con le brown box.
Ci è parso di vedere (vista la dimensione) o un colosseo o un millenium falcon UCS uscire da quella porta nella sua bella scatola protettiva.

Come in tutti i negozi in italia si può attivare la carta fedeltà per i punti, che ricordiamo non è comulabile con i punti VIP degli store ufficiali LEGO in quanto gestiti da Percassi.

A farla da padrone sul desk all’ingresso il set della macchina da scrivere appena presentata. Dal vivo veramente un gioiello ed assieme al set delle scarpe Adidas esposto in vetrina, hanno attirato l’attenzione di tutti gli avventori sopratutto di chi non è aggiornato e non segue il mondo LEGO costantemente.

Da AFOL la speranza è che il negozio lavori bene in previsione di un ampliamento per avere un wall più grande e quindi più referenze e ricambio, ma non ci si può sempre lamentare, prima bisgonava arrivare fino al centro di Bologna.
Anche per chi viene dalle province limitrofe l’arrivo al centro commerciale è molto semplice trovandosi sulla Statale Adriatica vicino all’uscita dell’autostrada, così per seguirvi allo store potrete convincere il vostro compagno/a con la promessa in cambio di un buon frittino di pesce sulla riviera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *