LEGO® 76399 – Harry Potter Baule magico di Hogwarts – Recensione

LEGO® 76399 – Harry Potter Baule magico di Hogwarts – Recensione

Oggi vi vogliamo parlare di un sito che al suo annuncio ha destato molto clamore e curiosità: il baule magico di Hogwarts. Il set, composto da 603 pezzi, ha un costo di 59,99 euro ed è in vendita dallo scorso marzo.

La confezione

Come sempre la scatola raffigura ciò che avrenotra le mani una volta completata la costruzione. In questo caso sul lato frontale, troviamo un’immagine con il baule semiaperto e sei personaggi che stanno attendendo il responso del cappello parlante. Più in basso sulla destra, invece, troviamo uno schema che presenta le possibili combinazioni di alcune delle minifigure che troviamo all’interno e una piccola immagine dell’interno del baule.
Il retro al contrario presenta tre possibili differenti versioni dell’interno arredato.
Una volta aperta la confezione estraiamo i cinque sacchetti contenenti i pezzi, i due foglietti di adesivi e il libretto di istruzioni.
Ci sono molti adesivi che puoi incollare sul baule. Un foglio è dedicato alla sola decorazione ‘libera’ con vari stemmi e dettagli legati alla serie di Harry Potter. L’altro, invece ha quelli per gli arredi degli interni e per i dettagli ‘fissi’ del baule.

La costruzione

Ci sono sei minifigure nel set, la Professoressa McGranitt, Harry Potter e altri quattro studenti. La McGranitt indossa un abito nero e verde con dei motivi a cerchi. La sua testa a doppia faccia ce la presenta con un sorriso da un lato e un’espressione arrabbiata dall’altro.
Harry Potter ha le vesti nere con cui di solito lo vediamo. La sua testa a doppia faccia mostra un sorriso da un lato e uno sguardo spaventato dall’altro.
Le altre quattro minifigure sono relative a personaggi generici che è possibile personalizzare. Hanno sciarpe e guanti colorati coordinati a ciascuna delle case di Hogwarts. La cosa interessante è che abbiamo la possibilità di scegliere tra un certo numero di teste e capelli extra. Le minifigure e una prima parte degli arredi vengono costruite con i pezzi della prima busta.

L’intera parte restante è costituita dal tronco e dal suo contenuto. Una cosa da notare è che questo set è completamente personalizzabile dal colore della valigia sino ai dettagli che vogliamo contenga.

Io ho scelto Grifondoro perché è quello che seguono le istruzioni principali e non ho applicato gli adesivi perché volevo un baule dall’aspetto pulito.

Interessante anche la presenza di alcuni pezzi inediti per realizzare il fondo del baule, come questi tile inverted 4×8.

La parte anteriore è divisa in tre settori che hanno i colori della casa. Al centro, c’è un lucchetto funzionante, mentre ai lati ci sono due maniglie e alcune tessere su cui appoggiare le targhette.
Il baule si apre su alcuni cardini su entrambi i lati. Qui ti viene presentata una vasta area in cui è possibile ricreare varie scene.

Per ciascuna delle scene, sarà necessario smontare alcune delle build principali per creare build alternative. Ad esempio, il divano viola è ricostruito in due sedie più piccole e un tavolo per un gioco da tavolo.
Quando, infine, decidiamo di chiudere il baule, tutto tranne le minifigure può essere organizzato su un lato e quindi contenuto all’interno della valigia.

Giudizio finale

Nel complesso, il baule magico di Hogwarts LEGO Harry Potter (76399) è in realtà un piccolo set divertente che piacerà ai bambini. C’è molta varietà e la possibilità di giocare con gli ambienti creati. Trovo molto interessante e inclusivo che ci siano anche molte parti di minifigure. 
Il prezzo è un po’ alto, ma credo che con tutto ciò che è incluso possa essere giustificato.

Si ringrazia il Gruppo LEGO® per aver fornito a Brick.it Magazine una copia recensione del set. Tutte le considerazioni espresse in questa recensione sono frutto dell’opinione personale dell’autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.