LEGO® 76400 – Harry Potter – Hogwarts carriage and Thestrals – Recensione

LEGO® 76400 – Harry Potter – Hogwarts carriage and Thestrals – Recensione

Oggi torniamo nel magico mondo di Hogwarts con un altro set uscito qualche tempo fa, ma che per alcuni aspetti è molto interessante e quindi vi consigliamo di non lasciarvelo scappare. Si tratta del set 76400, uscito nello scorso mese di giugno ad un prezzo di 19,99 Euro.

Una volta aperta la confezione troviamo due buste non numerate con cui completiamo facilmente e in pochi minuti il modello. Per questo motivo passiamo subito a parlare del risultato, senza esaminare i pochi passaggi della costruzione.

Nei libri scritti da JK Rowling, a partire dal secondo anno, gli studenti viaggiano tra Hogsmeade e Hogwarts a bordo di carrozze trainate da Thestral, animali spaventosi, ma invisibili a chiunque non abbia mai assistito alla morte di un congiunto. Noi li riusciamo a vedere grazie a Harry che, come noto, da neonato ha perduto i genitori. In questo set ne troviamo due esemplari, uno grande ed uno (inedito) piccolo.Il primo Thestral introdotto da LEGO si trovava nel set 5378 Castello di Hogwarts ed era ben diverso dalla versione che conosciamo oggi, che è stata introdotta nel 2018.
Concentrandoci sul puledro, questo ha una forma simile al modello moderno, con la magrezza tipica di questo animale e gambe e ali realizzate in modo perfetto, così come il collo scheletrico risulta essere molto ben realizzato.

Come sempre, le ali sono fissate tramite clip, permettendo loro una buona mobilità e di poter, nel caso abbiate recuperato più animali, conferire pose differenti. Per il resto lo stampo ha realizzato un animale statico, quindi testa e gambe restano fisse.

Passiamo alla carrozza.
Pur nella sua estrema semplicità, anche la carrozza è replicata con grande attenzione. Paragonandola alla versione cinematografica, non si può non notare come tutto sia stato riprodotto con cura: le lanterne poste accanto al sedile del conducente (giustamente non occupato), la dimensione delle ruote e lo spazio per i passeggeri (due panche per quattro studenti). Tutto molto dettagliato.

Infine, da costruire, resta un piccolo albero, di cui ancora mi domando l’utilità, poiché assolutamente superfluo e non realizzato neppure troppo bene rispetto ad altre piante viste recentemente nei set LEGO.

Resta da parlare delle minifigure, che per alcuni sono il vero must del set.
Harry Potter indossa una giacca blu scuro sopra il suo familiare maglione di Hogwarts, mentre
Luna Lovegood un cardigan. Entrambi gli outfit mi sembrano accurati, incluso un motivo lavorato a maglia sul busto di Luna, così come pure la cartella blu scuro e l’acconciatura dei capelli biondi sono fedeli al film.

Luna, infine, impugna una copia della rivista Quibbler stampata. Nella serie di minifigure da collezione il tile su cui era riprodotta la rivista era di colore azzurro, mentre qui è bianco. Tuttavia, la stampa resta comunque la stessa. I due ragazzi hanno anche un pezzo di carne e una mela per nutrire i Thestral.

Giudizio finale
Albero a parte, che sembra aggiunto solo per aumentare il numero di pezzi del set, questo 76400 è davvero molto interessante ed ha un prezzo assolutamente accessibile. Il punto di forza sono ovviamente i due Thestrals, bellissimi e assolutamente indispensabili per i fan di Harry Potter.
Anche le minifigure sono eccellenti, mentre la carrozza, piena di dettagli, è realizzata con cura.

Si ringrazia il Gruppo LEGO® per aver fornito a Brick.it Magazine una copia recensione del set. Tutte le considerazioni espresse in questa recensione sono frutto dell’opinione personale dell’autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.