Tallneck a confronto: Moc e Set con Nicola Stocchi

Tallneck a confronto: Moc e Set con Nicola Stocchi

Oggi abbiamo l’onore di poter ospitare sulle pagine del blog di Brick.it Magazine Nicola Stocchi, grandissimo moccatore che ha recentemente concluso la sua opera più grande di sempre (per il momento) ovvero il Collolungo tratto dalla serie di videogames Horizon Zero Dawn. Ecco la sua opera:

Ispirato da Horizon, serie di videogiochi per playstation, il Collolungo è la macchina più
grande incontrata dal giocatore. Questi giganti solitari permettono la comunicazione a
distanza tra le altre macchine. I Collilunghi marciano su tracciati circolari e non sono ostili
all’uomo, tuttavia essi calpesteranno qualsiasi cosa incontreranno sul proprio percorso.

Dimensioni:
lunghezza 37 cm, larghezza 30 cm, altezza 94 cm.
Progettazione:
questa MOC è stata iniziata nel novembre 2019, progettata interamente in LDD con
tecniche legali.
Prototipo:
dopo gli innumerevoli ordini Bricklink di rito, il prototipo è stato testato nei primi mesi del 2021.

La sfida più grande è stata progettare un collo sottilissimo, ma in grado di sostenere
l’enorme testa di oltre 1100 pezzi (vi lascio immaginare quanto fossi in preda all’ansia
mentre montavo la testa per la prima volta!).
Istruzioni:
Ci sono voluti altri mesi di lavoro su stud.io e a febbraio 2022 è stato messo online il sito
mocbay.com assieme alle istruzioni del Collolungo: 2230 step per 1217 pagine totali.
Ad oggi oltre 380 clienti soddisfatti!


Negli ultimi mesi è stato rilasciato anche un set LEGO che rappresenta sempre un Collolungo, si tratta del set 76989, ovviamente è in una scala molto più piccola rispetto alla moc appena vista, ecco una breve recensione lasciata direttamente da Nicola:


Ho avuto il piacere di montare questo set e devo ammettere che è un piccolo gioiello.
Conoscendo molto bene i Collilunghi, sono convinto che i designer LEGO abbiano fatto un
lavoro superbo, nonostante il limite di non poter fare un set a scala Minifigure.
PRO

  • Ottimo display set: questa build si distingue per l’eleganza e la verticalità, potrete
    esporla ovunque e farà sempre la sua bella figura.
  • Color selection: scelte ben bilanciate, il tan e il sand blue si mixano bene ai dettagli
    meccanici sul corpo del Collolungo. L’albero con il suo fogliame giallo fa vibrare
    ancora di più questa piccola scena.
  • Tecniche costruttive: ancora una volta i designer Lego hanno fatto i compiti a casa, le
    geometrie utilizzate qui sono ben pensate, a partire dalla base fino ad arrivare alla
    struttura circolare della testa.
  • Nuovi pezzi: ho trovato diverse nuove parti davvere interessanti, una fra tutte il
    mattoncino che permette l’articolazione delle gambe. Sono sicuro che tornerà molto
    utile a moltissimi AFOL, specialmente per chi fa mecha.
  • La Minifigue: Aloy è una delle migliori minifigure che io abbia avuto in mano (forse la
    migliore in assoluto). Ottime stampe su torso, schiena, braccia, gambe e sulla testa
    (con doppio volto). Ma il pezzo più riuscito sono i capelli: contengono un cerchio blu
    trasparente sul lato destro che lascia intravedere il focus stampato sul lato della
    testa.
  • Prezzo: a mio parere, un ottimo affare per tutti i fan di Horizon

CONTRO

  • Stickers: io sono assolutamente contro gli sticker ma questo è puramente personale.

Gli unici sticker ammessi vanno sulle targhette UCS!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.