Nefertiti rivive in mattoncini

Nefertiti rivive in mattoncini

Koen Zwanengburg è un costruttore eccezionale, poco conosciuto in Italia, ma che da tempo ci ha regala MOC veramente straordinarie. Vincitore nel 2020 del premio LEGO Creation of the Year proposto dal sito The Brothers Brick grazie ad una riproduzione della maschera di Tutankhamon (che potete vedere assieme al suo realizzatore nella foto in fondo all’articolo) composta dal oltre 16.000 mattoncini LEGO, oggi Koen prosegue con le creazioni a tema egiziano con una rappresentazione della donna che gli studiosi più moderni ritengono fosse la madre di Tutankhamon, la regina Nefertiti, la moglie del “re eretico” Akhenaton.

Koen ha ricreato il famoso busto di Nefertiti scolpito da Thutmose, scoperto nell’antica bottega dell’artista ad Amarna dagli archeologi tedeschi nel 1912 (e controversamente ancora custodito nel Museo Egizio di Berlino piuttosto che nel suo paese d’origine).

La versione LEGO realizzata da Koen è talmente precisa da riprodurre anche le piccole imperfezioni o i danni che il tempo ha procurato al manufatto archeologico, incluso l’occhio sinistro mancante.
Come la sua maschera di Tutankhamon, anche la scultura di Nefertiti presenta dettagli completi “a tutto tondo”, con tutti i particolari del copricapo blu scuro della regina e i gioielli sulle spalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.