LEGO® Marvel 76202 – Wolverine Mech Armour – Recensione

LEGO® Marvel 76202 – Wolverine Mech Armour – Recensione

Secondo set Marvel Mech Armour in uscita domani primo aprile. Questa volta prendiamo in esame il set 76202 Wolvetine Mech Armour. Era da un po’ di tempo (dal 2017 nella serie Mighty Micros, mentre nel 2014 per quella ‘standard’) che l’eroe più amato tra gli X-Men non faceva capolino tra le minifigure, quindi c’era molta attesa, aumentata dal lungo rinvio di tre mesi. Da domani però, abbiamo la possibilità di inserirla nella nostra collezione e di avere anche questa sua armatura Mech veramente carina.

Unboxing
Anche in questo caso, come nel set 76204 che abbiamo già esaminato, abbiamo una scatola piccola, in fondo il set contiene solo 142 pezzi, che ben raffigura le caratteristiche di quello che troveremo al suo interno. Sul lato principale vediamo il Mech pilotato da Logan in azione, mentre il retro ci presenta la minifigura in posa davanti al Mech a riposo. Se nella versione di Black Panther (76204) e in quella di Iron Man (76203) compariva il simbolo degli Avengers, in questa occasione è riporata la X degli X-Men. All’interno tre pacchetti e il libretto di istruzioni.

La costruzione
Come sempre partiamo dalla minifigura. Wolverine ha sempre un suo fascino particolare e quella in questo set è una versione aggiornata che sembra essere più in linea con la serie animata di X-Men che con la versione cinematografica. Indossa ancora l’abito giallo con le strisce che in questa versione sono nere e blu. La stampa della cintura rossa con la X sembra perfetta. Anche in questo caso non c’è alcuna stampa sulle gambe, mentre ne ha una doppia sulla testa: un ringhio da un lato, occhiali bianchi e un’espressione arrabbiata sull’altro. Il cappuccio nero e giallo è lo stesso di prima e ovviamente ha degli artigli in entrambe le mani.

Come tutti i set di questa serie, la costruzione è piuttosto semplice e veloce. Si aprte dal busto per poi passare alle gambe ed infine alle braccia. Fondamentalmente il Mech è una versione più grande di Wolverine. Il busto è dotato di una corazza ribaltabile che consente alla minifigure di posizzionarsi all’interno. Sul petto c’è un tile round con una X, mentre sulla cintura una fibbia, entrambi fortunatamente pezzi stampati.

Sia le braccia che le spalle hanno delle articolazioni snodabili e sferiche. Le mani sono molto grandi e dotate delle classiche lame in adamantio che caratterizzano il personaggio.
Essendo tutte le articolazioni snodabili, bisogna far attenzione a calibrare il peso in equilibrio, perchè altrimenti è facile che non stia perfettamente ererto. L’utilizzo di due plate 2×4 come piedi, aiutano un po’, ma bsogna counque fare attenzione.

Giudizio finale
Nel complesso, il LEGO Marvel Wolverine Mech Armor (76202) è probabilmente il mech più bello dei tre che usciranno il primo aprile. La build è semplice e molto giocabile, ma credo che i pezzo forte sia comunque la minifigura. Wolverine è uno dei personaggi più amati e poterla avere a soli 9,99 euro è un’occasione da non perdere.

Si ringrazia il Gruppo LEGO® per aver fornito a Brick.it Magazine una copia recensione del set. Tutte le considerazioni espresse in questa recensione sono frutto dell’opinione personale dell’autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.