LEGO® 71768 – NINJAGO Jay’s Golden Dragon Motorbike – Recensione

LEGO® 71768 – NINJAGO Jay’s Golden Dragon Motorbike – Recensione

Presentiamo oggi per voi in anteprima questo nuovissimo set della fortunata linea LEGO NINJAGO, uno dei set più piccoli della nuova serie di set dedicati. Vi anticipo che la linea NINJAGO non è stata mai tra le mie preferite, così come la serie televisiva, per cui questa recensione sarà più onesta possibile ma fatta da un fan LEGO ovviamente. Questa fortunata serie LEGO, seguita dalla serie animata arrivata quest’anno alla 15° stagione,  compie in questo 2022 ben 11 anni di vita ed a inizio anno ha subito un’ulteriore evoluzione dei suoi modelli, da sempre ispirati ai 4 gruppi ovvero mecha, veivoli, draghi e templi, e nella grafica delle scatole rendendo il tutto un’esperienza di gioco unica. Questo set, proveniente dalle avventure della serie TV  “NINJAGO: Crystallized”, non vi deluderà affatto.

Iniziando dalla scatola notiamo subito quel tocco evolutivo, un art work in stile Giappone che letteralmente avvolge la scatola coprendo sia il fronte che i due laterali lasciando il posto al retro per i dettagli del modello e i due restanti lati alle uniche due minifigure presenti nonché ai dettagli talvolta anche del riciclaggio che risponderanno al nuovo packaging interno in solo carta. Ogni dettaglio è un richiamo alla serie TV.

All’interno della confezione troviamo le bustine, ahimè ancora in plastica, per un’unica sessione costruttiva e notiamo subito la presenza di componenti speciali d’oro, le gomme, i pochissimi sticker e il libro delle istruzioni. Quest’ultimo sembra avere una nuova luce sia a livello cromatico, dove ora i colori della costruzione sembrano ancora più distinguibili, sia per la presenza di alcuni dettagli come la barra di avanzamento costruzione simile ad una barra di “download in corso” con anche la presenza del nuovo advertising dove ci viene avvisti del progressivo passaggio alle nuove bustine di carta. Inoltre la grafica di copertina ha qualcosa di stranamente nuovo, forse proprio per  sarà la scelta cromatica, e personalmente riportare la stessa grafica della scatola sarebbe stato meglio a livello visivo.

Passando alle costruzione si inizia dalle due minifigure che sono il Golden Dragon Jay e un Warrior Vengestone entrambi dotati delle proprie armi e armature. In particolare il personaggio di Jay è stato dotato di un’armatura alata d’oro mentre il Warrior Vengestone è dotato di arma esterna ovvero un piccolo ragno di cristallo. Affascinate è l’utilizzo di componenti speciali e scelte cromatiche non di poco conto che evidentemente rispecchiano la serie televisiva ma che dal vivo rendono ancor più come la massiccia presenza nel torso e nelle gambe del Warrior di parti trans. ma anche nel personaggio di Jay dove predomina una scelta cromatica tra il color oro e il trans. yellow con parti che hanno un mix di entrambe le mescole come ad esempio le ali e il casco.

Anche il piccolo ragno seppur molto semplice di costruzione ha alcuni incastri particolari e nel complesso rapidamente spiritoso da costruire.

I primi passaggi della moto danno il senso della solidità costruttiva di questa semplice costruzione con un mix cromatico (tra blu,oro, nero e grigio)  e di parti Technic e System che nel complesso rendono divertente la costruzione.  

Via via che la costruzione avanza il corpo della moto assume sempre più solidità con incastri “chiusi” come i bracket e i bracket up tenuti insieme da un round plate 2×2 a chiudere la struttura.

A metà percorso troviamo l’applicazione dei pochissimi sticker che comunque non sfigurano in questo modello e se non fosse che lo stesso proviene dalla serie TV potrei dire anche che è un più al modello stesso. Anche l’assemblaggio della ruota non è cosa semplice e difatti da una classica ruota LEGO e con tre pin, un wedge belt wheel e due componenti d’orati speciali si ottiene un ruota del tutto nuova degna di una vera moto da eroe.

Si prosegue con la costruzione che non riserva grosse sorprese a livello tecnico anche se durante l’avanzamento della costruzione, aggiungendo un pezzo alla volta, la curiosità di vedere il modello finito diviene via via più pressante. La prima ruota assemblata, non quella decorata, ci fornisce il “materiale” necessario affinché questo desiderio sia crescente anche grazie alla grande presenza di numerose parti in oro. Questo set ci mostra, fin dall’inizio, che questa serie di set ci sorprenderà proprio per il massiccio utilizzo di parti oro e trasparenti. Da annoverare anche i dettagli come il flag trapezoide utilizzato come cavalletto oppure la “testa” della moto in un bellissimo color oro/trans. yellow che ha la particolarità, anche un po’ inutile ai fino costruttivi ma molto utile ai fini di gioco, di alzarsi e abbassarsi nonchè anche l’electric bolt in trans. yellow utilizzato come elemento di “potenza” della moto di Jay. La fine della costruzione arriva in tempi brevi ma nonostante tutto la particolarità del set, e dei pezzi utilizzati, farà si che fan e non fan della serie tv, e dei set LEGO NINJAGO, possano trovare piacevole trascorre del tempo costruendo questo fantastico piccolo set.

La nostra opinione finale su questo set si basa sulla sua semplicità che non si esime dal divertire durante la costruzione, e durante le avventure di gioco, rendendo il tutto piacevolmente costruibile. Una pecca va menzionata sul processo costruttivo troppo semplificato a tal punto da creare passaggi di un solo pezzo LEGO ma, di contro, la parte cromatica della stessa non stanca e non disturba il giovane costruttore. Ovviamente per la fascia di età a cui è dedicato, cioè 7+, tutto questo è solamente un veicolo di avvicinamento alla costruzione avanzata LEGO. Comunque nonostante ciò il modello nasconde dei passaggi molto particolari e tecniche interessanti che talvolta non ci si aspetterebbe in un piccolo set. Vi ricordiamo che il set uscirà il prossimo 1 giugno e con i suoi 137 pezzi sarà disponibile nei LEGO Certified Store e sul LEGO Shop al costo di 19,99€.

Si ringrazia il Gruppo LEGO® per aver fornito a Brick.it Magazine una copia recensione del set. Tutte le considerazioni espresse in questa recensione sono frutto dell’opinione personale dell’autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.