MInifigure: LEGO comunica norme a protezione del marchio

MInifigure: LEGO comunica norme a protezione del marchio

La notizia era nell’aria già da qualche mese, ma ieri mattina è arrivata ufficialmente con un comunicato che il Gruppo LEGO ha diffuso a tutti i gruppi riconosciuti.

Non sono consentite minifigure LEGO personalizzate con loghi di terze parti stampati, nomi di organizzazioni e marchi. Non è consentito utilizzare il marchio registrato Minifigure in combinazione con simboli di terze parti. Il motivo della regola è che un marchio non può fungere contemporaneamente da simbolo esclusivo e rappresentativo di due entità diverse. La capacità della Minifigure di fungere da simbolo distintivo del marchio LEGO è ridotta quando su una Minifigure viene stampato anche il nome, il logo, il simbolo o altri indici rappresentativi di un’altra entità. Se lasciato incontrastato, tale utilizzo da parte di entità terze potrebbe mettere a rischio i nostri diritti sulla Minifigure e potrebbe eventualmente comportare la perdita dei diritti esclusivi della nostra azienda. Questo è qualcosa che non possiamo rischiare.
Pertanto, dobbiamo richiedere che la community si astenga dallo stampare loghi, nomi di organizzazioni e marchi di terze parti su LEGO Minifigure e si astenga dall’utilizzare, ordinare, distribuire o vendere Minifigure in tali versioni personalizzate.
Comprendiamo che la comunità AFOL vorrebbe ancora celebrare gli eventi e le attività della propria community tramite l’uso di articoli personalizzati e siamo lieti di confermare che, secondo l’attuale politica aziendale, i fan sono liberi di stampare grafica su elementi come i mattoncini LEGO e costruzioni personalizzate realizzate con elementi in mattoncini LEGO per celebrare le attività e gli eventi della tua comunità.

Cosa significa tutto ciò? Significa che è ancora possibile stampare su mattoncini e tile i loghi di gruppi, associazioni ed eventi, ma non sulle minifigure.
Per molti fan le minifigure LEGO sono un modo per identificarsi fisicamente e digitalmente e spesso sono state usate come omaggio ad eventi, biglietti da visita o come gadget di LUG e riviste. Sono sempre state molto apprezzate dagli AFOL e dai collezionisti e siamo sicuri che questa decisione, che ripetiamo era nell’aria da tempo, scontenterà molti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.